Caminetti a bioetanolo senza canna fumaria, ecocompatibilità ed eleganza

Desiderate da tempo un fantastico camino che unisca calore e luminosità a stile moderno ed ecocompatibilità? Nessun problema, potete indirizzare la vostra scelta verso il “biocaminetto“.

Questo genere di focolare non ha bisogno di canna fumaria. Già, perché è alimentabile con bio etanolo (alcool) che riduce di ben l’80% l’emissione di gas in atmosfera, Non male per chi percorre una scelta energetica saggia a favore della sostenibilità ambientale.

Ma i vantaggi non si fermano qui perché il biocaminetto:

  • non emana cattivi odori;
  • non produce residui di combustione;
  • non lascia cenere;
  • non prevede opere murarie ne’ la canna fumaria;
  • è indipendente dalla rete del gas metano e dalla rete elettrica;
  • non prevede una manutenzione impegnativa.

Il bioetanolo è un combustibile naturale che si ricava attraverso processi di fermentazione e di distillazione di residui vegetali delle coltivazioni, generalmente canna e barbabietola da zucchero, patate, cereali, frutta ecc.

Il camino è in grado di innalzare la temperatura di 5-7 gradi in ambienti fino a 40 mq. I modelli a disposizione sono diversi: possono essere posizionati a terra, incassati e perfino appesi.

[exalbum]94[/exalbum]

  • Share post