Sky City, Cina: in soli 90 giorni sarà il grattacielo più alto al mondo

Si appresta a battere ben due record lo Sky City di Chang Sha in Cina, non sarà infatti, con i suoi 838 metri, soltanto il grattacielo più alto al mondo, ma anche una delle costruzioni tirate su più rapidamente, solo 5 settimane dalla posa della prima “pietra”. A confermarlo tramite comunicato stampa, Jiulietta Jiang, manager di Broad, controllata di Broad Cina che ha affermato:

“Tutto andrà avanti come previsto con il completamento di 5 piani al giorno!”

Ricordiamo che lo Sky City verrà costruito in modo del tutto rivoluzionario, componenti prefabbricati verranno infatti assemblati come dei Lego, da qui la così estrema velocità di realizzazione. In molti però si sono detti scettici che simile metodologia possa applicarsi con sicurezza su una torre di 838 metri; ad esempio Bart Leclercq, responsabile in Medio Oriente della WSP, società di ingegneria famosa per aver realizzato la torre Shard di Londra, visualizzati alcuni documenti relativi allo studio sulle forze da carico del vento dello Sky City, ha sentenziato:

“Ci sono molte forze che spingono su un edificio alto, compreso il vento. Non è una cosa di poco conto a quell’altezza! Utilizzando queste unità semplici messe insieme, non si può ottenere la rigidità sufficiente ad una struttura così mastodontica, e questo edificio avrà delle oscillazioni davvero impressionanti che potrebbero anche causare dei danni anche importanti”.

Insomma un vero e proprio monito per la Broad! Intanto però sembra essere tutto pronto per il via ai lavori, così già a inizi 2013 la Cina sarà detentrice dell’edificio più alto del mondo con scuole, ospedali, 17 eliporti e appartamenti per ben 30 mila persone!

Qui di seguito nella galleria fotografica un assaggio dello Sky City.

[exalbum2]48[/exalbum2]

  • Share post