Prevenire i danni da alluvioni e inondazioni con la casa galleggiante?

Temete gli uragani o altri eventi catastrofici che producono brutte conseguenze in termini di alluvioni o inondazioni? Niente paura, da oggi la “casa galleggiante”, progettata dall’architetto Thom Mayne e dalla sua equipe, vi garantisce sicurezza e comfort anche nei casi in cui l’acqua trascina via tutto.

Il progetto in questione si è reso necessario negli Stati Uniti in seguito ai frequenti uragani che a quelle latitudini in particolare causano di frequente vittime e danni incalcolabili.

La struttura è anche bella esteticamente e in caso di alluvioni è perfettamente in grado di galleggiare sull’acqua senza subìre danni e in grado di offrire autonomia energetica per ben tre giorni.

[exalbum2]110[/exalbum2]

Il principio costruttivo è semplice e geniale nel contempo: una base poggia su un telaio prefabbricato costituito di schiuma in poliestere ed è ricoperto con una “roccia” leggera composta di cemento, sabbie silicee e fibra di vetro che solitamente si utilizza per costruire piscine.

Nel caso di inondazione si può “comandare” alla struttura di sollevarsi di ben 30 cm e di mantenersi in acqua. Internamente ha tutti gli impianti per produrre energia, acqua e aria condizionata.

E’ un’evoluzione edilizia che avvicina molto l’uomo a integrarsi il più possibile alle carattersitiche del territorio e del clima senza subìre le conseguenze talvolta disastrose di gravi alterazioni che spesso colgono impreparate le stesse autorità. In un’epoca nella quale non esistono più le mezze stagioni è un’innovazione architettonica di cui tener conto!

Di seguito la fotogallery.

[album]110[/album]

  • Share post