Il loft: dove materiali e volumi suddividono lo spazio

Quando si parla di loft, New York è senza dubbio una delle prime città che vengono alla mente. In un quartiere storico della Grande Mela, NoHo, sorge questo classico loft, in cui a suddividere lo spazio sono i materiali: dal mattone, al legno, all’acciaio.

L’appartamento di 279 metri quadrati è stato progettato dallo studio di architettura JENDRETZKI LLC, che al posto delle divisioni convenzionali dal pavimento al soffitto, ha affidato ai volumi lasciati liberi, il compito di dare spazio ai diversi ambienti, creando un variegato paesaggio fatto di materia, altezze, luci ed ombre.

Nel loft ci sono una camera da letto minimale, una doccia incastonata tra una parete in pietra ed il muro perimetrale, mobili in acciaio nero e plexiglass traslucido, caminetti eco-friendly ad alcool con e senza ventilazione. I lavori di falegnameria sono stati realizzati in Argentina da Guillermo Miraglia ed esportati a New York.

[exalbum]9[/exalbum]

  • Share post