Imu: un terzo dei proprietari di seconde case vuole venderle

L’Imposta municipale propria, meglio conosciuta come Imu, ha profondamente influenzato le scelte di destinazione d’uso della seconda casa per chi la possiede. In tanti hanno deciso di venderla, molti altri di affittarla e in generale quasi la metà di cambiarne l’utilizzo attuale.

E’ quanto emerso da un sondaggio condotto dal portale di annunci immobiliari Casa.it, che ha raccolto dati molto interessanti relativi a quanto la nuova tassa introdotta dal Governo Monti influenzi le scelte di chi ha intestata più di una casa.

Il 31,8% degli intervistati ha mostrato l’intenzione di voler vendere la seconda casa, specie se nello stesso comune di residenza, proprio a seguito dell’introduzione dell’Imu. Il 10,2% ha in programma di affittare l’immobile tutto l’anno e il 6,8% solo per i periodi in cui non lo utilizza.

Secondo l’Agenzia del Territorio ben quindici dei diciotto miliardi di euro che incasserà lo Stato dall’Imu provengono dai proprietari di seconde case. Ricordiamo che per pagare la seconda rata c’è tempo fino al 17 dicembre 2012.

  • Share post