Sondaggio Vileda: l’igiene è diventata più importante per le pulizie di primavera

I prodotti innovativi del marchio Freudenberg aiutano a mantenere l’igiene in tutto il mondo. Consigli utili da parte degli esperti della pulizia

Milano, 14 aprile 2020. Lavarsi spesso le mani, mantenere le distanze e starnutire nell’incavo del braccio – un comportamento responsabile in pubblico – è più importante che mai. La sensibilizzazione all’argomento igiene è diventata però più importante anche a casa. Uno studio rappresentativo[i] condotto dal marchio Freudenberg Vileda in Germania e in Italia rivela che l’igiene è importante per le persone non solo per la situazione attuale: in Germania, poco più del 60 percento della popolazione ritiene che il motivo principale per pulire sia l’igiene. Circa la metà pensa che l’igiene sia diventata più importante rispetto a un anno fa, data la situazione attuale. Questo risultato è ancora più marcato in Italia: quasi l’80 percento degli interpellati pensa che la ragione principale della pulizia sia l’igiene. Gli scienziati e gli ingegneri del marchio Vileda, che fa parte del gruppo tecnologico globale Freundenberg, in quanto esperti di pulizia, sviluppano in tutto il mondo prodotti innovativi, contribuendo a mantenere le case pulite igienicamente.

50 volte più sottile di un capello, con un peso molto inferiore a un grammo e con cavità, chiamate capillari, che assorbono sporco e umidità: benvenuti all’interno di una microfibra. Un panno in microfibra è composto da innumerevoli di queste sottilissime fibre ed è quindi in grado di rimuovere minuscole particelle di sporco e batteri nascosti in piccole crepe su superfici come il vetro. Lascia anche un’eccezionale brillantezza dopo la pulizia. La cavità tra le fibre svolge un ruolo importante in questo processo: infatti, non è la fibra che assorbe lo sporco e l’umidità, ma i sottilissimi interspazi. Questo è ciò che distingue i prodotti in microfibra dai tradizionali tessuti per la pulizia: una fibra di cotone si riempie d’acqua, mentre un panno in microfibra, invece, assorbe l’umidità nelle cavità attraverso la sua azione capillare, rendendolo più facile da lavare e asciugare. L’asciugatura veloce garantisce che meno batteri e germi possano restarvi intrappolati.

Consigli per l’utilizzo di panni in microfibra

“Con i panni in microfibra è possibile rimuovere accuratamente grasso, sporcizia e batteri senza l’aggiunta di detergenti chimici”, afferma la Dottoressa Julia von Grote-Pastré, responsabile dello sviluppo di panni, spugne e guanti alla Freudenberg Home and Cleaning Solutions (FHCS). I panni in microfibra Vileda vengono utilizzati sia nelle abitazioni private che per la pulizia degli ospedali, dove la pulizia si effettua con il cosiddetto sistema a 4 colori, consigliato dagli esperti di Vileda: con questo sistema, il personale addetto alle pulizie utilizza anche panni e ricambi dei lavapavimenti diversi per la pulizia delle varie aree all’interno di un edificio. L’obiettivo è quello di ridurre al minimo la contaminazione da batteri, virus e germi all’interno di un edificio. Il rosso viene usato per i bagni, i prodotti di pulizia con il codice giallo vengono usati per gli altri componenti sanitari, come specchi o piastrelle. Il blu viene usato per scaffali e tavoli nelle stanze dei pazienti o negli uffici e il verde è utilizzato per le sale operatorie. Grote-Pastré spiega come funzioni anche nelle abitazioni private, garantendo una maggiore igiene: “I panni in microfibra Vileda sono disponibili in diversi colori. è consigliabile usare un colore specifico per ogni ambiente della casa, ad esempio blu per il bagno o arancione per la cucina. I nostri panni sono molto resistenti e possono essere lavati regolarmente a 60 gradi. Questa operazione permette di rimuovere completamente tutte le particelle di sporco e i batteri che le fibre hanno catturato ed il panno è pronto per essere riutilizzato. Dopo l’uso, è importante fare asciugare bene il panno per prevenire la proliferazione di batteri, che possono svilupparsi rapidamente in un ambiente umido”. Una delle innovazioni di Vileda è anche un panno in microfibra, il panno multiuso Actifibre che grazie al suo rivestimento speciale assorbe ancora più acqua e rimuove le tracce di sporco più ostinate e anche le macchie incrostate. Il rivestimento speciale in PVA (alcol polivinilico) aumenta ulteriormente la capacità di assorbimento delle microfibre. Dopo la pulizia con acqua non è necessario asciugare, perché il panno lascia solo una pellicola di minuscole goccioline che si asciuga rapidamente senza lasciare striature.

I guanti proteggono da virus e batteri

I guanti riutilizzabili a lunga durata sono la scelta migliore per la pulizia domestica. “Per le pulizie di primavera, i guanti riutilizzabili sono la scelta giusta. Consigliamo inoltre di utilizzare colori diversi per gli ambienti come la cucina o il bagno”, afferma l’esperta di pulizia Grote-Pastré. “I guanti hanno maniche lunghe sul braccio che proteggono dall’acqua, e sono anche rivestiti di cotone all’interno, in modo da evitare la sudorazione intensa di chi ne fa uso. Proteggono le mani dal detergente durante la pulizia o il risciacquo e sono disponibili in lattice o senza lattice.” Dopo l’uso, si dovrebbe sciacquare con acqua la parte esterna dei guanti e farli asciugare bene dopo l’uso. Se è vi è entrata acqua all’interno, li si può fare asciugare rivoltandoli.
I guanti monouso sono la soluzione migliore per la pulizia di aree delicate come la toilette o per rimuovere tracce di sporco possibile causa di infezioni. Proteggono anche da virus e batteri, sono più sottili, sono più piacevoli al tatto e si gettano via subito dopo l’uso. “Questi guanti sono adatti anche per una protezione a breve termine contro virus o batteri quando si fa la spesa al supermercato, ad esempio sul manico del carrello della spesa o su altre superfici”, afferma la dottoressa Grote-Pastré.

Sondaggio rappresentativo Omnibus online condotto da Ipsos GmbH con n=1.000 intervistati di età 16-75 in Germania e n=1.000 intervistati di età 16-70 in Italia; le interviste sono state eseguite dal 19 al 20 marzo in Germania e dal 20 al 23 marzo in Italia.

  • Share post