La moquette: come sceglierla e dove metterla

Uno dei rivestimenti più richiesti e popolari per i pavimenti della nostra casa, è sicuramente la moquette, comoda, utile ed anche piacevole da vedere. Ma come scegliere il tipo e la qualità giusta? Ecco una guida riguardante i vari tipi di moquette, e consigli utili per la scelta migliore.

Innanzitutto, ricordiamo che esistono moltissime varietà e modelli di moquette, che si differenziano, oltre per il materiale con cui sono realizzate, anche per l’uso, la stanza e l’ambiente in cui saranno inserite.

Caratteristica comune ad ogni moquette, è senz’altro la capacità termoisolante e fonoassorbente, ossia attutisce di molto i rumori ed è in grado di assorbire o trattenere calore in base alla stagione.

Esistono moquette realizzate in materiale naturale, come la lana, una delle più pregiate e diffuse, oppure in materiali sintetici, che in molti casi simulano appunto le proprietà e carattetistiche delle fibre lanose: i più diffusi sono i materiali acrilici e la fibra poliammidica, molto apprezzata soprattutto perhè facilmente lavabile, non assorbe le macchie, le impronte e si usura difficilmente. Anche il problema, soprattutto per le moquette più datate, della carica elettrostatica, a volte fastidiosa, è stato risolto ampiamente nelle ultime versioni.

Attenzione a scegliere la qualità e tipologia di moquette anche in base all’uso che viene fatto e la frequenza con cui viene calpestata: per le camere da letto, possono andare bene tessuti deboli e delicati, mentre per corridoi e stanze di passaggio, meglio quelli più forti.

Per quanto riguarda l’installazione, molto dipende dal tipo di incollatura, se per alcuni tipi di moquette davvero è semplicissimo sistemarla, soprattutto per quelle che non prevedono l’uso della colla, nella maggior parte dei casi è sempre meglio rivolgersi a professionisti del settore, i quali vi sapranno consigliare anche per le colorazioni.

Proprio sulle tinte, il discorso è molto soggettivo e dipende dai gusti personali, in linea generale meglio colori non molto accesi, che ovviamente si intonino all’arredamento ed al colore delle pareti.

  • Share post