Piantare un noce per creare una zona ombreggiata

Le noci maturano a fine estate e vengono raccolte previa battitura: con una lunga pertica si scrollano i rami provocando il distacco dei frutti, che cadono a terra. Questi si raccolgono da terra e si tengono in un locale fresco e aerato ad asciugare, così da permettere il distacco del mallo dalla noce; le noci vengono infine ripulite dai residui di mallo e lasciate essiccare, pronte per il consumo fresco.

Piantare un noce (Juglans regia, famiglia delle Juglandaceae) richiede spazio: raggiunge altezze fino a 30 metri e offre una chioma folta e rigogliosa, che si sviluppa a coprire una superficie del diametro di oltre 10 metri, creando un’ampia zona d’ombra in giardino. Il noce è un albero leggi la fonte

  • Share post